Legge di bilancio 2019: rimessa in moto delle assunzioni

di Eugenio Saitta:

La legge di bilancio 2019 rimette in moto le assunzioni; nelle amministrazioni centrali, nei tribunali, al Sud e nelle isole, nelle forze di pubblica sicurezza,

Nella manovra sono state inserite le risorse e le relative autorizzazioni alle assunzioni in deroga per il 2019 a favore dei settori più delicati come la sicurezza, la giustizia ordinaria e amministrativa, i vigili del fuoco e altri.

Interventi che riguardano principalmente il personale, perseguendo l’obiettivo della copertura e dell’ampliamento delle piante organiche nonché della riqualificazione del personale in servizio; 35 dirigenti di istituto penitenziario, magistrati ordinari vincitori del concorso già bandito alla data di entrata in vigore della legge di bilancio, l’organico della magistratura ordinaria viene aumentato di 600 unità.

Si segnalano specifiche assunzioni nel Corpo di Polizia penitenziaria, al fine di incrementare l’efficienza degli istituti penitenziari; sarà attuata una riqualificazione di personale dell’amministrazione giudiziaria, per rideterminare la spesa con risorse a valere sul fondo per l’efficientamento del sistema penitenziaria.

Un altro intervento concerne l’ampliamento delle finalità del Fondo per l’attuazione della riforma del processo penale e dell’ordinamento penitenziario, per estendere gli interventi urgenti destinati alla funzionalità delle strutture e dei servizi penitenziari. #m5s

Recommended For You