Le strisce mancanti al cimitero: nel giorno dei Morti e dei Santi, mamme, papà, nonni, attenti alle auto!

di Mara Turani

Le strisce pedonali davanti al cimitero di Torre mancano ancora! Non si attraversa o comunque, se lo si fa, è a proprio rischio e pericolo. Le macchine possono passare e non fermarsi perché non esiste alcuna segnaletica a terra.

Lo scorso luglio ho cominciato a segnalarlo (erano già trascorsi 3 mesi dal termine lavori) e sono state date risposte vaghe e fantasiose, non provvedendo nemmeno a farle in via provvisoria. In via provvisoria però sono state messe strisce gialle ovunque nel quartiere (persino nelle vie secondarie) per segnalare stop, parcheggi (tolti e poi rimessi), deviazioni, sensi unici (tolti e poi rimessi). Ovunque, tranne lì.

Qualcuno dovrà risponderne, soprattutto ora che le giornate dei Morti e dei Santi vedranno una grande affluenza di gente al cimitero e ci sarà gran movimento di auto.

E’ vergognoso doverlo segnalare nuovamente, non solo per una questione prioritaria di sicurezza pubblica, ma per una questione di rispetto nei confronti di un intero quartiere e dei suoi cittadini.

Attenderò altri due giorni, poi mi rivolgerò alle autorità preposte.

Torre merita rispetto.

Torre avrà le sue strisce o qualcuno dovrà prendersi la responsabilità e spiegarci quale arcano motivo ha impedito che venissero messe semplici strisce bianche o gialle in via provvisoria.

Salvano vite, ricordiamocelo.



Di pordenone5stelle.it:

FONTE : pordenone5stelle.it