Le nuove sfide per le imprese che cambiano

Ieri ho partecipato ad un incontro sulla Cybersecurity “ Le nuove sfide per le imprese che cambiano”, organizzato da Assolombarda in collaborazione con Il Sole 24 ORE Eventi.

Nel mio intervento ho parlato dell’importanza della sicurezza cibernetica non solo per le istituzioni ma anche per tutte le imprese, indipendentemente dalla loro grandezza, evidenziando la visione governativa nazionale.

L’emergenza legata al Covid oltre ad avere profondi effetti a livello sociale, sta influenzando significativamente i processi legati al mondo del lavoro in ambito privato e pubblico.

Ci ritroviamo ancora di più immersi nella rete per gestire molte di quelle attività che prima svolgevamo in presenza. L’attuale crisi sanitaria ci obbliga a migliorare i sistemi di protezione e digitalizzazione del lavoro.

La Cybersecurity diventa così un pilatro fondamentale per costruire, solidificare e proteggere i prodotti, i processi e i servizi aziendali. Non deve essere più considerato un costo ma un investimento necessario per ridurre le vulnerabilità e le possibili minacce. In tale ottica, il governo sta lavorando per portare avanti la defiscalizzazione dei costi legati alla sicurezza cibernetica soprattutto per le piccole e medie imprese.

Questa azione deve necessariamente essere accompagnata da una maggiore e costante diffusione della cultura della difesa e della sicurezza. In molte occasioni, infatti, l’elemento più debole si dimostra essere colui che si trova tra la sedia e il pc. Consapevolezza dei rischi e conoscenza necessaria ad evitarli, sono elementi fondamentali.

La Difesa ha fatto notevoli passi avanti nel quinto dominio con la creazione del Comando per le Operazioni in Rete ed ora guarda con lungimiranza anche allo Spazio puntando alla costituzione a breve di un Comando per le Operazioni Spaziali.



Di Angelo Tofalo:

FONTE : Angelo Tofalo