Le Isole Canarie perfette come meta sostenibile ed eco-friendly, scelta anche dagli atleti olimpionici in vista di Tokyo 2021

Sono approdati sulle Isole Canarie oltre 200 atleti olimpionici, di 35 diverse nazionalità. Hanno scelto queste isole per il loro allenamento invernale, in vista della competizione di Tokyo 2021. A quanto pare infatti le condizioni che è possibile trovare alle Canarie sono le stesse con cui dovranno fare i conti sull’isola di Enoshima. Non solo, alle Canarie infatti il clima è mite anche in inverno e le giornate sono sempre soleggiate, così che sia sempre possibile veleggiare.

Atleti olimpionici alle Isole Canarie, Tokyo 2021 è sempre più vicino

Gli atleti olimpionici hanno scelto le Isole Canarie consapevoli del fatto che sono presenti anche molte infrastrutture ad hoc, pensate appositamente per il training dei velisti, sia in acqua che fuori dall’acqua. Sono infrastrutture nate da poco, su cui le isole hanno deciso di investire proprio per attirare il turismo nautico. A quanto pare i loro sforzi sono stati ripagati, data la presenza degli atleti olimpionici quest’anno, atleti che nel mese di gennaio si sono anche dati battaglia nella Regata Olimpica Invernale di Lanzarote, organizzata per l’occasione da Real Club Náutico Arrecife e Marina Rubicón, insieme alla Federazione Canaria di Vela.

Allenamenti e gare stanno permettendo agli atleti olimpionici di allenarsi al meglio, questo anche grazie al favore dei venti Alisei che su queste isole soffiano e che rendono le condizioni del mare sempre impeccabili. Sì, perché questi sono venti molto regolari, sia per direzione che per intensità.

Isole Canarie, una meta sostenibile ed eco-friendly

Le Canarie sono perfette per gli amanti della nautica e del mare, non solo perché le condizioni sono sempre ottimali per veleggiare, ma anche perchè alle Canarie si presta una grande attenzione alla natura, a preservarla quanto più possibile. Le bellissime spiagge delle Canarie, anche quelle in assoluto più turistiche di Tenerife, sono pulitissime e in ogni isola sono presenti parchi naturalistici che hanno come obiettivo la protezione della natura e di ogni specie animale presente. Pensate che in alcune zone è possibile arrivare solo se si è in possesso di un apposito permesso e solo in un numero piuttosto ristretto di persone al giorno, come ad esempio sulla cima del Monte Teide. 

Si tratta insomma di una meta sostenibile ed eco friendly, che permette di vivere meravigliose avventure a diretto contatto con la natura, che permette di sentirsi di nuovo in connessione con essa. Proprio grazie al contatto con la natura, si ha modo di rilassarsi intensamente e di riscoprire quindi la parte più genuina di se stessi.

La natura può essere vissuta in molti diversi modi. Gli amanti del mare, oltre a veleggiare, possono scegliere canoa e kayak per vivere la costa quanto più da vicino possibile, oppure possono provare a fare surf e windsurf. Chi vuole trascorrere le sue giornate nel verde, può scegliere di fare delle bellissime escursioni nei boschi e nelle pinete, senza dimenticare ovviamente il trekking che è possibile intraprendere nei deserti, alla scoperta degli antichi crateri vulcanici ormai spenti oppure dei vulcani ancora oggi attivi. Ma non solo, è possibile andare a cavallo, in quad, fare un bel volo sul parapendio per osservare la natura delle Canarie dall’alto, arrampicarsi sulle rocce, prendere parte ad un’escursione con il sottomarino e molto altro ancora!



Di Press Report:

FONTE : Press Report