LAVORO: OPERATIVO L’ESONERO CONTRIBUTIVO PER ASSUNZIONI UNDER 36

L’esonero contributivo per l’assunzione di giovani Under 36 è operativo: si tratta di uno degli interventi che abbiamo messo a punto con l’esecutivo Conte II.

Investire sui nostri giovani, significa ridare ossigeno all’Italia e guardare al futuro, ecco perché per loro dobbiamo continuare a fare ogni sforzo possibile.

Dopo il necessario via libera della Commissione europea e la pubblicazione, da parte dell’INPS, del messaggio con le istruzioni per i datori di lavoro privati, la misura può partire appieno.

Lo sgravio al 100%, valido per le assunzioni a tempo indeterminato e le trasformazioni di contratti da tempo determinato a tempo indeterminato che vengono effettuate nel biennio 2021-2022, ha una durata di 36 mesi, elevata a 48 mesi per gli imprenditori che assumono in una sede o unità produttiva situata in Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna. L’esonero è retroattivo quindi valido per le assunzioni già effettuate a partire da gennaio 2021.

Già con la Decontribuzione Sud, abbiamo dato una forte spinta all’occupazione nel Mezzogiorno con 592mila nuovi contratti sottoscritti nei primi 6 mesi del 2021.

Molto è stato fatto, tanto resta ancora da fare per rendere il nostro un Paese più giusto, equo ed inclusivo, a cominciare dall’introduzione del #SalarioMinimo.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini