Lavoro: il 67% delle persone sogna di licenziarsi

Di Il Blog di Beppe Grillo:

É un momento difficile, la crisi non è passata, il lavoro è il problema centrale del mondo industrializzato. Eppure 2 persone su 5 sognano di dire al loro capo “me ne vado”. Questo è il risultato di uno studio che ci dice che il 67% delle persone vuole lasciare il proprio lavoro.

Il motivo? Non è a causa del proprio capo ma perché le persone sognano di essere imprenditore.

Le persone sentono davvero che le loro idee potrebbero cambiare il mondo. E tra coloro che aspirano ad aprire un’azienda, il 70% crede che la sua idea sarebbe rivoluzionaria per l’industria.

Il sondaggio internazionale ha coinvolto più di 23.500 intervistati, da 24 paesi. Ha esaminato i sogni imprenditoriali delle persone in tutto il mondo, nonché le loro motivazioni.

In tutto il mondo, la ragione principale per avviare un’impresa, è quella di seguire una passione (64%). Segue, essere il proprio capo (59%), sostenere la propria famiglia (51%) e voler migliorare il mondo (36%).

Ma circa il 70% ritiene che non avrà mai l’opportunità di seguire il proprio sogno.

Il più grande ostacolo all’imprenditoria, sembra essere il costo iniziale di apertura di un’impresa (65%). Altri timori sono la redditività (38%) e la mancanza della conoscenza adeguata del mercato (38%). 3 aspiranti imprenditori su 10 sono incerti su quali misure adottare per iniziare.

A parte le analisi di rito, c’è forse qualche ragionamento in più che possiamo trarre da questi numeri? C’è sicuramente la certezza in tante persone che il lavoro dipendente non offra più le garanzie di un tempo. A questo si aggiunge il problema di sentire di non disporre della propria vita. In fondo cos’è la libertà, se non la possibilità di autodeterminarsi.

Ecco gli altri dati del sondaggio:

VANTAGGI DI AVERE UNA PROPRIA AZIENDA

Essere il mio capo – 66%

Flessibilità nel mio lavoro – 58%

Seguire la propria passione – 54%

Far crescere le entrate – 51%

Maggiore soddisfazione lavorativa – 45%

BARRIERE ALL’APERTURA DELLA PROPRIA ATTIVITÀ

Il costo iniziale per aprire un’impresa – 64%

Preoccupazione sulla redditività – 38%

Mancanza di finanziamento / conoscenza del mercato – 38%

Preoccupato di non avere successo – 36%

Dubbi su come iniziare – 29%

CHI HA APERTO UN’AZIENDA, PERCHÉ LO HA FATTO?

Un sogno – 41%

L’intuito – 37%

Incoraggiamento dalla famiglia – 37%

Incoraggiamento dagli amici – 31%

Cambiamenti di reddito (perdita o guadagno) – 29 %



FONTE : Il Blog di Beppe Grillo