LAVORO: CON LEGGE DI BILANCIO STABILIZZIAMO IL PERSONALE SANITARIO

Con la Legge di Bilancio 2022 vengono stabilizzati migliaia di professionisti della sanità che con coraggio hanno scelto di servire il Paese nei mesi pandemici, prendendosi cura dei nostri cari colpiti dal virus.

Saranno assunti con contratto a tempo indeterminato coloro che hanno maturato, al 30 giugno 2022 alle dipendenze di un ente del servizio sanitario nazionale, almeno 18 mesi di servizio anche non continuativi, di cui almeno 6 mesi nel periodo intercorrente tra il 31 gennaio 2020 e il 30 giugno 2022, secondo criteri di priorità definiti da ciascuna regione.

Inoltre, viene stabilito che la spesa per il personale sanitario a livello regionale possa essere aumentata di un importo pari al 10% dell’incremento del Fondo sanitario regionale rispetto all’esercizio precedente.

Le donne e gli uomini del nostro Sistema Sanitario Nazionale sono il pilastro da cui ripartire dopo i mesi più difficili della pandemia.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini