L’attacco israeliano a Gaza distrugge l’edificio che ospita AP, Al Jazeera

GAZA CITY: un attacco aereo israeliano ha distrutto un grattacielo a Gaza City che ospitava gli uffici dell’Associated Press e altri organi di stampa venerdì (14 maggio), l’ultimo passo dei militari per mettere a tacere le notizie dal territorio durante la sua battaglia con il gruppo militante Hamas.

L’attacco è avvenuto quasi un’ora dopo che i militari avevano ordinato alle persone di evacuare l’edificio, che ospitava anche Al Jazeera, altri uffici e appartamenti residenziali. Lo sciopero ha fatto crollare l’intero edificio di 12 piani, crollando con una gigantesca nuvola di polvere. Non c’era una spiegazione immediata del motivo per cui è stato attaccato.

L'attacco israeliano a Gaza distrugge l'edificio che ospita AP, Al Jazeera - M5S notizie m5stelle.com

L’attacco è avvenuto poche ore dopo che un altro raid aereo israeliano su un campo profughi densamente popolato a Gaza City ha ucciso almeno 10 palestinesi di una famiglia allargata, per lo più bambini, nel più letale attacco singolo dell’attuale conflitto. Entrambe le parti premettero per ottenere un vantaggio mentre gli sforzi per il cessate il fuoco acquisivano forza.

L’ultima esplosione di violenza è iniziata a Gerusalemme e si è diffusa in tutta la regione, con scontri ebraico-arabi e rivolte nelle città miste di Israele. Venerdì ci sono state anche diffuse proteste palestinesi nella Cisgiordania occupata, dove le forze israeliane hanno sparato e ucciso 11 persone.

La spirale di violenza ha sollevato i timori di una nuova “intifada” palestinese, o rivolta in un momento in cui non ci sono stati colloqui di pace da anni.

Sabato i palestinesi stavano celebrando il giorno della Nakba (Catastrofe), quando commemorano le 700.000 persone stimate che furono espulse o fuggite dalle loro case in quello che ora era Israele durante la guerra del 1948 che circonda la sua creazione. Ciò ha sollevato la possibilità di ulteriori disordini.

Il diplomatico statunitense Hady Amr è arrivato venerdì come parte degli sforzi di Washington per ridurre l’escalation del conflitto e il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite si è riunito domenica. Ma Israele ha rifiutato una proposta egiziana per una tregua di un anno che i governanti di Hamas avevano accettato, ha detto venerdì un funzionario egiziano a condizione di restare anonimo per discutere i negoziati.

L'attacco israeliano a Gaza distrugge l'edificio che ospita AP, Al Jazeera - M5S notizie m5stelle.com

Da lunedì sera Hamas ha lanciato centinaia di razzi contro Israele, che ha colpito la Striscia di Gaza con attacchi. A Gaza sono state uccise almeno 139 persone, di cui 39 bambini e 22 donne; in Israele, otto persone sono state uccise, compresa la morte sabato di un uomo ucciso da un razzo che ha colpito a Ramat Gan, un sobborgo di Tel Aviv.

L’attacco contro l’edificio che ospita gli uffici dei media è avvenuto nel pomeriggio, dopo che il proprietario dell’edificio ha ricevuto una chiamata dai militari israeliani che avvertivano che sarebbe stato colpito. Il personale di AP e altri nell’edificio sono stati evacuati immediatamente.

Al Jazeera, la rete di notizie finanziata dal governo del Qatar, ha trasmesso in diretta gli attacchi aerei mentre l’edificio crollava.

“Questo canale non sarà il silenzio. Al-Jazeera non sarà messa a tacere ”, ha detto una conduttrice in onda, la sua voce piena di emozione. “Te lo possiamo garantire adesso.”