L’anticorruzione verifichi gli obblighi di trasparenza della GORI che gestisce la nostra acqua

Le inadempienze della Gori Spa potrebbero essere molto gravi. Le amministrazioni locali sembrano non ricevere collaborazione dalla Gori Spa, si potrebbe dire che la trasparenza non è il suo forte. Tutto ciò è un ostacolo allo sviluppo delle città vesuviane quando gli enti locali non riescono a compilare i questionari del Segretario Generale dell’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale, dott.ssa Vera Corbelli , impegnata nella raccolta di dati ed informazioni importantissime e necessari alla definizione del progetto Master–Plan relativo al Bacino del Fiume Sarno per il risanamento del Bacino Idrografico del Fiume Sarno.

A Torre Annunziata i residenti di Via Fusco, chiedono più trasparenza sulla documentazione di progetto preliminare e definitivo per i lavori di realizzazione del sistema per il collettamento e il trasporto alla foce del Sarno. Si tratta di ottemperare agli obblighi di trasparenza e accesso atti e informazioni di cui alla Legge n.241/1990 e al D.Lgs n.33/2013. Chiedo all’Anac e al prefetto di verificarne il rispetto.



Di Gallo Luigi – Già Presidente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati:

FONTE : Gallo Luigi – Già Presidente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati