La vita e i sogni spezzati di Lorena strangolata e uccisa dal fidanzato

Questa che vedete sembra una delle tante foto di coppie felici e innamorate in vacanza. Ieri però, a Furci Siculo, le mani di lui si sono strette intorno al collo di lei, togliendole il respiro, i sogni e il futuro, che a breve le avrebbe consegnato una laurea in medicina.

Non abbiamo elementi e non possiamo giudicare se l’orribile fatto di cronaca nera consumatosi ieri sera vicino Messina sia stato causato dalla quarantena o meno, ma abbiamo la certezza che questo momento impone a tutti una attenzione maggiore su ciò che avviene vicino a noi. La cronaca ci dice che in Cina c’è stata una impennata di violenze domestiche e di divorzi, dovuti alla quarantena.

I numeri dei centri anti-violenza sono attivi e anche le forze dell’ordine hanno dei servizi dedicati che possono salvare vite umane, se avvertiti per tempo. Cercate questi numeri e teneteli a portata di mano. Se conoscete qualcuno che potrebbe essere vulnerabile convincetelo a mettersi in contatto con quei numeri prima che sia troppo tardi.

Se sentite urla eccessive, rumori strani, qualsiasi cosa che vi faccia pensare che qualcosa di brutto possa accadere vicino a voi non fate finta di niente.
Una telefonata può salvare la vita, davvero.

Che la terra ti sia lieve, Lorena. Non oso immaginare il dolore della famiglia e di chi ti conosceva.

Questa che vedete sembra una delle tante foto di coppie felici e innamorate in vacanza. Ieri però, a Furci Siculo, le…

Pubblicato da Ignazio Corrao su Martedì 31 marzo 2020

 

L’articolo La vita e i sogni spezzati di Lorena strangolata e uccisa dal fidanzato sembra essere il primo su Ignazio Corrao.



Di Ignazio Corrao:

FONTE : Ignazio Corrao