La palla di cannone

Di Il Blog delle Stelle:

Perché è nato Rousseau?

Perché è nato Rousseau? È una storia che inizia da lontano, che attraversa i secoli, che riguarda diritti che nascono e altri che si evolvono. L’intervento di Davide Casaleggio al padiglione #Rousseau a Italia 5 Stelle

Pubblicato da Associazione Rousseau su Martedì 23 ottobre 2018

 

I diritti, per loro natura, nascono e si evolvono. La tecnologia, in tutto questo, ha un ruolo sempre più importante. Parlare di libertà di stampa sarebbe stato impossibile prima della pubblicazione dei primi giornali. Il concetto di acqua pubblica in città nasce in seguito alla costruzione degli antichi acquedotti romani, il diritto internazionale di gestione delle acque territoriali trova origine nella capacità di gittata dei cannoni settecenteschi.

Questo pensiero, che ho avuto modo di raccontare a Italia 5 Stelle, rimanda a una grande riflessione: tutto discende da qualcos’altro, motivo per cui non bisognerebbe mai dare per scontato quello che succede oggi, men che mai i diritti acquisiti.

Quella della “palla di cannone” è una metafora che ho utilizzato spesso per spiegare la genesi delle rivoluzioni culturali e l’evoluzione dei diritti nella storia, gli stessi sconvolgimenti epocali che hanno portato alla nascita del primo Blog Delle Stelle, le stesse necessità che hanno condotto al suo rinnovamento oggi.

Come dimostra il passato, i diritti umani non evolvono a caso, ma vengono alla luce e cambiano anche in base all’introduzione di nuove tecnologie, sempre più potenti e performanti. Per questo l’esempio dei cannoni, a cui si ricorreva nel diciottesimo secolo per la difesa dello Stato, diventa calzante:

“Non la cito per caso, la palla di cannone è un esempio di come prima del 1700 si pensasse che il territorio dello Stato fosse solo ed esclusivamente la terraferma. Prima del 1700 il mare era di tutti e il concetto di proprietà dello Stato sulle acque non esisteva. È proprio nel 1700 che, data la possibilità di proteggere, di difendere il mare territoriale con i cannoni, si inizia ad affermare che il mare sia territorio della comunità più vicina.  Al tempo le palle di cannone arrivavano a 3 miglia di distanza dalla terraferma, misura ripresa poi per definire il controllo dello Stato nel mare. La palla di cannone rappresenta la tecnologia. Il territorio dello Stato viene stabilito in base alla gittata della palla di cannone: più quest’ultima aumenta, maggiori saranno le rivendicazioni nazionali. Così nel 1982, potendo difendere molto più spazio, gli Stati si sono accordati per le 12 miglia.  Così in futuro, questo spazio potrà ampliarsi. Oppure scomparire, e il mare essere totalmente libero e navigabile ovunque.”

Il principio è lo stesso che spinge il Movimento 5 Stelle ad innovarsi continuamente. E con lui anche il Blog delle Stelle, che da oggi avrà la nuova veste grafica che state vedendo. Abbiamo bisogno di rispondere alle esigenze nate e imposte dalla rete, di dare voce a nuovi diritti. I cittadini adesso hanno gli strumenti per poter decidere del proprio destino e il Blog delle Stelle vuole essere uno di questi.

L’articolo La palla di cannone proviene da Il Blog delle Stelle.



FONTE : Il Blog delle Stelle