La loro dignità e’ sempre più bassa ogni mese che passa

di Nicola Clerici:

Il padre di Di Maio ha un debito con Equitalia di circa 150.000 euro.
Il figlio avrebbe potuto estinguere tale debito nella scorsa legislatura ma, visto che aveva preso un impegno con i cittadini, ha restituito oltre 300.000 euro dei suoi stipendi al fondo delle piccole e medie imprese.
Ovviamente i direttori dei vari giornali di proprietà di De Benedetti o Berlusconi o Caltagirone non raccontano questo fatto ma si concentrano sulla piscina gonfiabile, sul frigorifero e sui mattoni.
La loro dignità e’ sempre più bassa ogni mese che passa esattamente come le copie vendute da questi giornali.