La lega una nave che affonda e neanche una scialuppa all’orizzonte.

La lega una nave che affonda e neanche una scialuppa all’orizzonte.

Quanto si é appreso ieri dalla trasmissione “presa diretta” è davvero sconvolgente.

Radio Padania incassa dalla vendita delle radiofrequenze 2,1 milioni di euro di questi oltre mezzo milione di euro finisce nelle società coinvolte nell’inchiesta che vede protagonisti i commercialisti chiamati da Salvini a gestire le finanze leghiste.

I soliti.
Uomini di fiducia.

Ogni volta rimango esterafatta dalla capacità di Salvini di scegliere una squadra vincente, onesta, moralmente integra per andare a governare il nostro paese, da Siri in poi.

Come può pensare di governare l’Italia quando non si accorge neanche di cosa avviene nel suo partito?
E di Giulio Centemero -tesoriere della Lega- il capitano non sa nulla neanche di lui?
Il soggetto per il quale la procura di Roma e anche quella di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per finanziamento illecito al partito, neanche di questo sa nulla?

L’hanno tradito tutti, non gli hanno detto nulla, hanno tramato alle sue spalle, un capitano di una nave che affonda per mano dei suoi stessi uomini.

E non vedo neanche una scialuppa all’orizzonte.

È proprio sfortunato, però un commento sui flussi finanziari della Lega potrebbe farlo!

Neanche un commento sugli uomini di fiducia con cui intendeva governare il paese?

Patrizia Bedori