LA CURA DEL TERRITORIO AL 1° POSTO!

Per il MoVimento 5 Stelle la cura del territorio viene al primo posto. Lo abbiamo sempre ribadito: l’importanza delle grandi opere è secondaria rispetto alla manutenzione delle infrastrutture già esistenti e della messa in sicurezza del territorio.
Proprio per questo motivo, grazie ai fondi stanziati dal Governo Conte e dal #M5S, 83 progetti pugliesi di messa in sicurezza delle zone a rischio idrogeologico, strade, ponti e viadotti, oltre all’efficientamento energetico degli edifici, sono stati finanziati con 92.163.017,74 di euro!

Le risorse sono valide per il 2021 e a livello nazionale ammontano a oltre 1miliardo e 800 milioni di euro, già stanziati nella legge di Bilancio 2019 e ora messi a disposizione tramite decreto, proprio in riferimento a opere pubbliche di messa in sicurezza del territorio, degli edifici pubblici ed efficientamento energetico degli stessi.
Più nel dettaglio nella Provincia di Lecce, sono ben 34 i progetti che ne beneficeranno (41,8 mln di euro), nella provincia di Taranto sono 7 i progetti ammessi al finanziamento (10,2 mln di euro), nel Brindisino 15 (12,6 mln di euro).
Il Ministero dell’Interno ha sbloccato quasi 2 miliardi di euro da destinare, già nel 2021, a opere pubbliche comunali, diffuse in tutta Italia, per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio. Gli investimenti previsti riguardano ambiti primari per la sicurezza della collettività, quali il rischio idrogeologico, la messa in sicurezza di strade e viadotti e di edifici pubblici, con priorità alle scuole. Hanno una dimensione media di circa 650.000 euro e rappresentano una concreta opportunità di lavoro e di sviluppo.

Secondo il decreto di stanziamento, la determinazione definitiva degli importi assegnati sarà subordinata all’esito della verifica dell’approvazione del Piano urbanistico attuativo (PUA) e del Piano di eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA) entro il termine dell’anno appena passato, ossia il 31 dicembre 2020. Gli enti beneficiari, poi, dovranno trasmettere al ministero dell’Interno, entro il 31 Marzo 2021, apposita certificazione con la quale attestano di aver adottato o meno le delibere di approvazione del PUA e del PEBA.
Per quanto riguarda l’erogazione del contributo ai Comuni beneficiari, infine, il ministero dell’Interno sta provvedendo con una quota pari al 20% proprio in queste ore.

L’attenzione del Movimento 5 Stelle per i territori, per la sicurezza dei cittadini, per l’ambiente ed il risparmio energetico, è stata e sarà sempre al centro della nostra azione politica; la #TransizioneEcologica passa anche da qui.
Nelle foto, i Comuni beneficiari della Provincia di Lecce. Complimenti alle amministrazioni comunali che sono state in grado di intercettare queste risorse, a quelle che hanno partecipato al bando e risultano comunque in graduatoria per i finanziamenti futuri.

Spiace constatare che alcuni Comuni importanti, come la mia città (#Galatina, persi 5 Milioni), non abbiano ritenuto di dover godere di questi importanti finanziamenti. Un danno per le città e per i cittadini che si aspettano dagli amministratori preparazione e competenza, rapidità d’azione. Un’occasione sprecata per alcune città e mi auguro che, in futuro, vengano colmate queste gravi mancanze. Come sempre, rinnovo la mia disponibilità a dare supporto a chi dovesse averne necessità, per il bene del nostro territorio, al di là delle appartenenze politiche.
Noi continuiamo a essere dalla parte dei cittadini, sempre!
💪⭐⭐⭐⭐⭐

Leonardo Donno