La Corte dei Conti censura il condono proposto dal Governo Draghi

Corte dei Conti e Bankitalia censurano il condono proposto dal Governo Draghi.

A loro avviso potrebbe favorire l’evasione fiscale, amareggiando e disorientando i cittadini onesti.

Doverosamente ribadisco che il condono non va assolutamente bene (non scrivo che fa schifo perché altrimenti si rimarcherebbe la volgarità della prosa e non la vergogna della misura) e che poi i cittadini che fin’ora si sono comportati correttamente potremmo pensare che sia un errore rispettare le norme!
E spiace che gli ex colleghi non lo comprendano.

Nicola Morra