La casta prova anche con le intimidazioni ad avere indietro i vitalizi

La casta prova anche con le intimidazioni ad avere indietro i vitalizi

Ho ricevuto una diffida da parte dell’associazione Ex Parlamentari della Repubblica Italiana per la questione dei vitalizi.

Come sapete faccio parte dell’Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati e con grande stupore poca fa ho letto questa lettera rivolta a tutti i componenti dell’Ufficio.

Vi riporto testualmente le loro parole:

“l’associazione Ex Parlamentari della Repubblica Italiani invita e diffida l’Ufficio di Presidenza della Camera e ciascuno dei suoi componenti, responsabili a titolo solidale e personale, a provvedere, in un termine congruo, alla rideterminazione degli assegni vitalizi colpiti dalla delibera n.14/2018.”

Ci rendiamo conto? In un periodo emergenziale come quello che stiamo vivendo ecco cosa pensa la casta. Pensano ai propri vitalizi.

Vi giuro che lo trovo davvero vergognoso, umiliante per chi in questo momento non sa dove sbattere la testa per questa crisi generata dal virus.

Noi non arretreremo di fronte alle intimidazioni di questi personaggi.

L’articolo La casta prova anche con le intimidazioni ad avere indietro i vitalizi proviene da Il Blog delle Stelle.