In Liguria il MoVimento ha ottenuto la commissione di inchiesta sul coronavirus

In Liguria il MoVimento ha ottenuto la commissione di inchiesta sul coronavirus

Un’altra battaglia vinta dal nostro MoVimento 5 Stelle.

In Liguria, agli inizi di maggio, chiedemmo con forza, con il consigliere Fabio Tosi, una commissione consiliare di inchiesta regionale per far luce sulla gestione dell’emergenza da Covid-19. Non solo siamo riusciti ad averla ma abbiamo anche ottenuto di poterla presiedere con il nostro consigliere regionale Andrea Melis.

La nostra caparbietà e la nostra determinazione hanno avuto la meglio.

Tra pochi giorni si terrà la prima riunione in cui si eleggerà il vicepresidente e si fisserà un primo calendario dei lavori. Il mandato del consiglio regionale della Liguria sta volgendo al termine, ma il tempo per tutte le audizioni necessarie, sarà più che sufficiente.

Al contrario delle commissioni di inchiesta parlamentari, il ruolo della commissione esula da competenze investigative di indagine, ma servirà per sentire tutti i soggetti coinvolti e accedere agli atti utili a individuare eventuali errori commessi durante la gestione dell’emergenza sanitaria. Sarà così possibile scongiurare in futuro il ripetersi di errori e accertare anche eventuali responsabilità politiche.

La Liguria è stata una delle regioni più colpite dalla pandemia e ha dovuto piangere oltre 1500 morti. Non è escluso dunque che qualcosa, nella gestione dell’emergenza, soprattutto nelle prime settimane, non abbia funzionato. La commissione dovrà accertare proprio questo, tanto che tutti gli elementi che saranno acquisiti saranno messi a disposizione dei soggetti istituzionali che ne faranno richiesta.

(Visited 1 times, 1 visits today)