Il Wc che produce energia e paga in valuta digitale

Di Il Blog di Beppe Grillo:

La spazzatura di un uomo è il tesoro di un altro, lo abbiamo sempre ripetuto.

Ora, a Seul, alcuni studenti hanno iniziato a rivalutare i rifiuti come mai prima d’ora, grazie all’invenzione di una toilette che composta gli escrementi umani e li trasforma in biogas metano da utilizzare nel sistema energetico della scuola, e che permetterà loro di ricevere una valuta digitale ad ogni utilizzo del wc.

L’idea è di Cho Jae-weon, professore di ingegneria urbana e ambientale presso l’Ulsan National Institute of Science and Technology (UNIST), che insiste sul fatto che l’umanità possa risolvere tutti i tipi di problemi se pensiamo “fuori dagli schemi”.

Chiamato Toilet BeeVi, il wc-compost-valuta utilizza un potente vuoto per tirare le feci verso il basso in un serbatoio di compostaggio, eliminando così tutto il consumo di acqua. Successivamente, i batteri scompongono le feci e il metano viene incanalato in una cella a combustibile ad ossido solido che alimenta diverse funzioni dell’edificio.

In media, gli escrementi giornalieri di un essere umano possono generare circa 0,5 chilowattora di elettricità.

Insieme al BeeVi, il Professor Cho ha creato un token digitale, chiamato “Ggool” (miele in coreano), che permetterà agli studenti di guadagnare usando il bagno. Ogni volta che utilizzeranno il bagno riceveranno 10 Ggool attraverso l’app. I soldi ricevuti potranno essere spesi in caffè e altri alimenti nella mensa della scuola.

Ecco un video di presentazione del BeeVi:



FONTE : Il Blog di Beppe Grillo