Il Sud deve rialzarsi, con il Reddito di Cittadinanza è possibile ma l’emendamento della Lega non va

Di Marialucia Lorefice:

L’emendamento al disegno di legge sul Reddito di Cittadinanza-Quota 100, a prima firma del capogruppo LEGA, Massimiliano Romeo, prevedrebbe la non cumulabilità dell’incentivo per l’assunzione di beneficiari del reddito di cittadinanza con quello per le imprese del Sud che assumono gli under 35.

Ciò è inaccettabile, l’emendamento in questione deve essere ritirato perché rischia di penalizzare le attività produttive del Mezzogiorno, alle quali dobbiamo dare gli strumenti necessari per ritornare ad essere competitive.

Bisogna lavorare per permettere al sud di rialzarsi, e proposte del genere, che non aiutano il Sud, non possono e non devono far parte dell’azione politica di questa Maggioranza e del Governo che sorregge.

Il Governo del Cambiamento dovrà continuare a profondere il massimo sforzo per il rilancio economico delle regioni Meridionali.



FONTE
: Marialucia Lorefice