Il Piano di Azione Nazionale delle Dipendenze 2022-2025

In visita alla Comunità Rupe femminile di Open Group a Bologna (Coordinamento Nazionale delle Comunità di Accoglienza), una splendida realtà che ospita donne con figli.

Una forte carica di vitalità ci ha accolti e ho subito percepito un forte spirito di comunità, di “lotta”, di voglia di riscatto.

Ho avuto modo di parlare con le ospiti e ascoltare le loro storie. E consocere gli operatori, professionali e appassionati, che le accompagnano nel loro difficile percorso.

In queste settimane chiuderemo il Piano di Azione Nazionale delle Dipendenze 2022-2025: in questo piano ci saranno le risultanze della VI Conferenza Nazionale sulle Dipendenze di Genova, specifici contributi degli addetti ai lavori pervenuti in questi mesi, il lavoro del CNR e del nostro Dipartimento DPA che ha coordinato l’intero processo.

Uno strumento che mancava da troppi anni e che darà maggiore forza alle splendide realtà che ho visitato oggi e nei mesi passati.



Di Fabiana Dadone:

FONTE : Fabiana Dadone