Il mio ruolo da Parlamentare – di Gianluca Castaldi

di Gianluca Castaldi

Essendo tornato a svolgere il mio ruolo da Parlamentare, il mio lavoro consiste, oggi, nel proporre modifiche legislative e tentare di farle approvare.
In questi giorni elencherò le varie proposte di modifica (emendamenti) che ho elaborato per il Decreto Sostegni.
Nello specifico questo aiuto non ha impronta ideologica (pertanto chiederò anche alle altre forze politiche di sostenerlo) né costi per lo Stato (quindi con alta probabilità di non essere ostacolato dalla Ragioneria dello Stato).
🎯
Dilazione dei termini di pagamento
🎯
I carichi contenuti nei piani di dilazione in essere all’8 marzo 2020 dovrebbero essere saldati entro i termini disposti dall’articolo 4, comma 1, del decreto-legge n. 41 del 2021 (30 aprile 2021), in un’unica soluzione; sono quindi comprese tutte le rate accumulate nel corso del periodo di sospensione dei termini di cui ai commi 1 e 2-bis dell’articolo 68 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27. Rimane fatta salva la possibilità di usufruire dell’estensione da 5 a 10 del numero di rate non pagate che comportano la decadenza del piano di rateizzazione (secondo quanto disposto dall’articolo 68, comma 2-ter, del decreto-legge del 17 marzo 2020, n.18, relativamente ai piani di dilazione in essere alla data dell’8 marzo 2020).
Al contrario, per i carichi contenuti nei piani di dilazione decaduti antecedentemente l’8 marzo 2020 può essere presentata una nuova richiesta di dilazione entro il 31 dicembre 2021 secondo quanto disposto dal decreto “ristori-quater” (decreto-legge 30 novembre 2020, n. 157, successivamente abrogato e confluito nel decreto “ristori” n. 137 del 2020).
@@@⭐⭐@@@
Si proporrebbe quindi, al fine di evitare il pagamento in un’unica soluzione delle rate relative ai i carichi contenuti nei piani di dilazione in essere all’8 marzo 2020, di prevedere che le rate oggetto di sospensione alla data del 30 aprile possano venire ulteriormente dilazionate nel corso del 2021.
@@@⭐⭐@@@
Proposta di emendamento all’articolo 4 del decreto-legge n. 41 del 2021
All’articolo 4, comma 1, dopo la lettera a), aggiungere la seguente:
a-bis) al comma 1, dopo il secondo periodo, è inserito il seguente: «Relativamente ai piani di dilazione di cui al comma 2-ter, l’agente della riscossione, su richiesta del contribuente, concede la ripartizione del pagamento delle somme di cui al secondo periodo fino ad un massimo di sei rate mensili da corrispondere non oltre il 30 novembre 2021.»;
🌈🌈
La proposta emendativa non determina effetti finanziari in quanto l’ulteriore rateizzazione del pagamento sarebbe comunque prevista nello stesso esercizio finanziario e potrebbe prevenire maggiori rischi di inadempimento da parte dei contribuenti ammessi ai piani di dilazione.
🌈🌈