IL DIVARIO RETRIBUTIVO DI GENERE, I PROVVEDIMENTI DI TIZIANA CIPRINI E SUSY MATRISCIANO

Paolo Pagliaro ieri sera ha parlato del divario retributivo di genere. Un problema, quello della differenza salariale tra uomo e donna che fa perdere ogni anno 8 punti di Pil all’Italia.

Nel servizio vengono citati i provvedimenti messi in campo delle nostre portavoci Tiziana Ciprini e Susy Matrisciano.

È proprio grazie al prezioso e determinante lavoro svolto dal MoVimento 5 Stelle che oggi entra in vigore la legge sulla parità salariale, recentemente approvata all’unanimità da entrambi i rami del Parlamento. Con questo provvedimento le aziende “sane”, usufruiranno di aiuti sotto forma di sgravi contribuivi.

Ancora: introducendo nel Codice delle Pari Opportunità, tra le discriminazioni indirette, anche gli atti di natura organizzativa e oraria che possono svantaggiare le lavoratrici o limitarne, nei fatti, lo sviluppo di carriera, mettiamo le lavoratrici sullo stesso piano dei colleghi maschi. Un enorme passo avanti dal punto di vista culturale.

PS Susy Matrisciano è portavoce e presidente della commissione lavoro al Senato



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini