Il cellulare con tecnologia Li-Fi

Il cellulare con tecnologia Li-Fi

Di Il Blog di Beppe Grillo:

Il marchio cinese di telefonia Oppo sta lavorando alla produzione di uno smartphone con tecnologia Li-Fi. Ne abbiamo parlato più volte sul blog, il Li-Fi (o Light Fidelity) è una tecnologia wireless innovativa che, per trasmettere dati e informazioni, utilizza le onde luminose emesse da una lampadina a LED anziché le onde radio.

Li-Fi è un termine introdotto per la prima volta da Harald Haas in occasione di un discorso al TED Global nel 2011 riferendosi al corrispondente ottico del Wi-Fi.

Ovunque si utilizzano principalmente reti wireless, sotto forma di WiFi, in casa, in ufficio, nelle nostre città. Sebbene questa tecnologia sia sicuramente in evoluzione (siamo già alla versione WiFi 6.0) sono stati pochi i miglioramenti rispetto alla rete mobile. Sono previsti inoltre problemi futuri con la capacità che il WiFi può gestire, vista la crescente domanda di trasmissione dati.

Per questo gli scienziati stanno lavorando da anni a alternative al WiFi. L’alternativa più promettente è LiFi. Con il WiFi, le onde radio vengono utilizzate tramite un router WiFi. LiFi, invece, funziona con la luce tramite una lampada a LED. Dove il WiFi utilizza le radiazioni, LiFi lo fa con la luce.

Il Li-Fi può essere 100 volte più veloce rispetto al Wi-Fi, più sicura e più efficiente dal punto di vista energetico. Il Li-fi occupa le frequenze di comunicazione che appartengono allo spettro della luce visibile, che è molto più veloce di quelle detenute dalle trasmissioni radio (quindi dove si appoggia il Wi-Fi). E’ più sicura perchè può essere utilizzata anche in ospedali ed in aereo, (L’Air France ha testato la tecnologia sui suoi aerei)  proprio per l’assenza di interferenze radiomagnetiche. Ed è interessante notare che Li-Fi funziona anche se la sorgente luminosa è attenuata a un livello tale da sembrare spenta agli occhi umani nudi.

Il produttore di smartphone Oppo, quarto produttore mondiale di smartphone dal 2016, sembra stia studiando le possibilità di dotare i futuri smartphone di supporto LiFi.  Nel dicembre 2019, Guangdong Oppo Mobile Telecommunications ha depositato un brevetto di design in Cina presso il CNIPA (China National Intellectual Property Office). Il brevetto è stato pubblicato il 31 luglio 2020 e include 24 immagini del prodotto, combinate con una breve descrizione che mostra che questo smartphone è adatto per la comunicazione LiFi.

È stato riferito che il produttore cinese presenterà questa ultima innovazione a settembre 2020.

Allo stato attuale, solo una manciata di produttori sta producendo dispositivi utilizzando questa tecnologia poco conosciuta. L’arrivo sul mercato di smartphone compatibili potrebbe aprire la strada a una sua più diffusa adozione.



FONTE : Il Blog di Beppe Grillo