Il cashback funziona bene e lotta l’evasione fiscale.

Ma guarda un po’. Oggi salta fuori che il cashback voluto da Conte non solo funziona bene, ma che se continueremo ad usarlo, mandandolo a sistema, non ci costerà nulla e anzi si finanzierà da solo, rendendolo sostenibile. Perché il gettito fiscale che ne deriverebbe, combattendo il nero e aumentando i consumi, arriverebbe a 9 miliardi alla data 2025. E a dirlo è il Ministero dell’Economia con i dati alla mano. Lo stesso Mef dove c’è anche Durigon, Lega, che non ha smentito il fatto.

In altri termini, ci guadagniamo tutti, Stato e cittadini.

Perché i sistemi come questo, che si indirizzano all’autosostentamento, sono la chiave per una finanza pubblica salubre. Non sono marchette elettorali che si sommano e si risommano ogni anno e che devono essere rifinanziate, gonfiando il debito pubblico del Paese. Sono strumenti utili perché sostenibili. E questo caso lo dimostra.

Con buona pace di chi voleva farci fare un passo indietro per incentivare l’evasione fiscale.

Leonardo Cecchi·