I TRE FATTORI CHIAVE PER FAR CRESCERE L’ITALIA

Di Tiziana Ciprini:

Per far crescere l’#Italia dobbiamo puntare su tre fattori chiave: il mercato interno, l’innovazione e le esportazioni verso l’estero.

Per ciò che riguarda il mercato interno abbiamo già approvato importanti misure come il #Redditodicittadinanza e #Quota100, e andremo ad approvarne altre come il salario minimo orario e il taglio del cuneo fiscale alle imprese.

Sul fronte dell’innovazione abbiamo dato il via a una grande riforma, che vede come misura principale l’istituzione del Fondo Nazionale Innovazione, che mobiliterà fino a 2 miliardi di euro a sostegno delle imprese innovative.

Il terzo fattore chiave per lo sviluppo del nostro Paese è rappresentato dal commercio con l’estero e quindi dalla crescita delle nostre esportazioni e valorizzazione del #MadeinItaly nel mondo. Con la firma del “Memorandum of Understanding” sulla Via della Seta, intendiamo invertire un trend che ci vede eccessivamente penalizzati: non vogliamo stravolgere i nostri assetti internazionali o stabilire nuove alleanze a livello geopolitico, ma semplicemente valorizzare le nostre esportazioni per aiutare le imprese italiane a crescere.

Non v’è motivo dunque per guardare con preoccupazione al documento d’intesa tra il nostro Governo e quello cinese: l’Italia è amica ed alleata degli Stati Uniti e ne comprendiamo e rispettiamo le preoccupazioni, ma se stiamo guardando alla Via della Seta è solo per accelerare e rendere più agili le procedure per chi vuole investire, valorizzando le nostre eccellenze, con gli evidenti effetti positivi per il nostro sistema produttivo e l’intero sistema Paese.

L’articolo I TRE FATTORI CHIAVE PER FAR CRESCERE L’ITALIA sembra essere il primo su Tiziana Ciprini.



FONTE : Tiziana Ciprini