Di Alessandra Ermellino M5S:

“La presenza della Marina a Taranto può attrarre risorse e costituire un fattore moltiplicatore di sviluppo e benessere per il territorio, in linea con gli obiettivi di impiego duale delle capacità del comparto Difesa. Aiutare la città di Taranto in un momento di forte indebolimento sociale ed economico è un dovere di questo governo in un’ottica di rafforzamento del Sistema Paese”.
A dirlo sono stati i due Sottosegretari di Stato alla Difesa, Angelo Tofalo e Raffaele Volpi, nel corso di un briefing tecnico a Palazzo Marina e, al quale hanno preso parte anche il Capo di Stato Maggiore della Marina militare, ammiraglio di Squadra Valter Girardelli e, il Sottocapo di Stato Maggiore, Ammiraglio di Squadra Paolo Treu, per approfondire la situazione complessiva degli Arsenali militari marittimi.

“I tre arsenali di Taranto, La Spezia e Augusta, costituiscono un polo tecnico-industriale strategico per la Difesa e il Paese, assimilabili a vere e proprie industrie del settore della manutenzione navale che costituiscono un fattore di stabilità e di equilibrio sul territorio, operando attraverso personale specializzato ed esperto prevalentemente civile”, ha sottolineato il sottosegretario Volpi nel corso dell’incontro, mentre il sottosegretario Tofalo ha evidenziato la necessità di “individuare un piano di interventi che garantisca gli standard di produttività ed efficienza che viene richiesto agli Arsenali, in modo da conservare la capacità di condurre le manutenzioni e garantire l’operatività della Squadra Navale”.



FONTE : Alessandra Ermellino M5S