I nostri candidati sindaco nel sud Italia e isole

Di Movimento 5 Stelle:

Nel nostro viaggio alla scoperta dei candidati sindaco del MoVimento 5 stelle alle Amministrative del 3 e 4 ottobre, esaminiamo ora le circoscrizioni dell’Italia del Sud e delle isole. Di tutti i candidati sindaco M5S, e dei candidati consiglieri che li sostengono, potete leggere curricula e certificati penali nella sezione riservata Elezioni trasparenti all’interno del nostro portale.

ABRUZZO. Quattro Comuni, tutti in provincia di Chieti, vedono rappresentanti del MoVimento in lotta per la carica di sindaco. A Francavilla al Mare è Livio Milano, 55 anni, avvocato, il candidato del M5s mentre Sergio Furia, 65 anni, dirigente delle Poste, tenta la scalata a Lanciano. Cinque anni dopo è sempre Mario Cutrupi, 55 anni, a farsi carico della proposta pentastellata a San Giovanni Teatino: nel 2016 riuscì a entrare in Consiglio comunale, ora il tempo è maturo per uno scatto ulteriore. Nella precedente tornata amministrativa a Vasto il M5s raccolse un buon consenso (20,24% dei voti del primo turno) che però non permise a Ludovica Cieri di essere ammessa al ballottaggio che è il traguardo a cui punta Dina Nirvana Carinci, 55 anni, avvocato.

BASILICATA. Viviana Verri, 35 anni, avvocato e sindaco uscente di Pisticci (provincia di Matera), si è messa in gioco per succedere a se stessa. Nel 2016 colse una clamorosa affermazione e 5 anni di ottima amministrazione ne consolidano la candidatura. La proposta tutta al femminile del MoVimento in Basilicata si completa con Alessia Araneo, 30 anni, studiosa e insegnante di Filosofia, a Melfi (PZ).

CAMPANIA. Su due uomini, invece, pesano le responsabilità del MoVimento 5 stelle in Campania. In provincia di Salerno, a Battipaglia, è Enrico Farina, 44 anni, funzionario giuridico pedagogico, il candidato a sindaco del M5S mentre a Santa Maria Capua Vetere (provincia di Caserta) gioca le sue chance Raffaele Aveta, ricercatore di Diritto Privato Comparato all’università Federico II di Napoli.

PUGLIA. Vito Parisi, 35 anni, sindaco uscente di Ginosa (TA), e Raimondo Innamorato, 39 anni, sindaco uscente di Noicattaro (BA), hanno vissuto 2016 un destino simile trionfando nel ballottaggio (percentuale vicina al 70%) dopo aver avuto nel primo turno il 26% dei consensi. Entrambi, in pratica, riuscirono quasi a triplicare i voti a distanza di due settimane. Ora Parisi e Innamorato ci riprovano. Giampaolo Falco, 41 anni, attuale consigliere comunale di Cavallino (provincia di Lecce) tenta la scalata alla carica di sindaco. Gaia Silvestri, 45 anni, avvocato, è il candidato sindaco del M5S a Massafra (TA).

SARDEGNA. A Carbonia (Sud Sardegna), nella Giunta guidata dalla sindaca uscente pentastellata Paola Massidda, attualmente Gianluca Lai, 50 anni, ha l’incarico vicesindaco e svolge le mansioni di assessore ad Ambiente, Servizi di Pubblica Utilità, Manutenzioni, Lavori Pubblici e Mercati Comunali. E’ lui il candidato sindaco del M5S, nel quadro di una conferma dell’amministrazione.

SICILIA. Sono quattro i i centri della Sicilia che vedono concorrere rappresentati del MoVimento. In tre casi sono gli attuali sindaci a chiedere la conferma. Si tratta di Ida Carmina, 58 anni, a Porto Empedocle (AG), Domenico Surdi, 38 anni, ad Alcamo (TP) e Giuseppe Maria Purpura, 53 anni, a Grammichele (CT). In provincia di Siracusa, a Pachino, il candidato sindaco del Movimento è Fabio Fortuna, 44 anni avvocato.



FONTE : Movimento 5 Stelle