I lavori “green” in più rapida crescita

Di Il Blog di Beppe Grillo:

C’è stato un tempo in cui i lavori “green” erano considerati una “nicchia” dell’economia più ampia. Ma oggi, le carriere nell’ambito ambientali sono una forza importante nel mercato del lavoro e ogni settore è alla ricerca di lavoratori con un know-how di sostenibilità. Sempre più aziende e organizzazioni stanno riconoscendo il valore e la necessità di agire per proteggere l’ambiente. Si rivolgeranno a professionisti con esperienza in tecnologia verde, scienze ambientali, legge sulla conservazione e altro ancora per guidarli verso un futuro più verde. In tutto il mondo ci sono oltre 10,3 milioni di posti di lavoro nelle sole energie rinnovabili. 

Recentemente, National Geographic ha valutato i lavori ecologici in più rapida crescita, eccoli di seguito:

Coltivatori urbani:

La produzione agricola è da sempre stata coltivata nelle aree rurali e una volta che le colture erano pronte, dovevano essere trasportate su strada o in nave nelle diverse parti del paese. Oltre al danno ambientale, questa prassi è sempre più costosa per il costo del trasporto e del carburante. Piuttosto che spendere così tanto denaro, ora ci sono coltivatori urbani che gestiscono orti perfettamente funzionanti sui tetti di edifici in aree urbane. Garantiscono che tutte le tecniche che scelgono siano sia rispettose dell’ambiente che sicure per l’uomo.

Ingegneri automobilistici di motori “puliti”:

Una delle principali fonti di inquinamento atmosferico è l’emissione che viene fornita dalle automobili e da vari altri mezzi di trasporto. È per questo che gli ingegneri di tutto il mondo hanno cercato negli ultimi anni di proporre auto pulite che possano rispettare l’ambiente e la vita di coloro che inalano le emissioni. A causa della disperata necessità di auto così pulite, anche negli ultimi anni è aumentata la necessità di ingegneri automobilistici di auto “pulite”.

Tecnici della qualità dell’acqua:

L’acqua è una delle cose più preziose sulla terra.  L’inquinamento idrico è un problema immenso e negli ultimi tempi, i governi e varie Ong hanno davvero iniziato a svegliarsi e prendere atto del problema. È per questo che la figura di un tecnico della qualità dell’acqua è diventata così vitale e necessaria per il mondo intero.

Scienziati naturali:

Il lavoro di uno scienziato naturale non è affatto facile. Richiede molti sforzi e studi ed è davvero un lavoro ecologico in rapida crescita, dedito alla ricerca e all’innovazione green.

Riciclatori:

In tutto il mondo le persone hanno capito l’importanza di separare la propria spazzatura e di classificarla in base a ciò che può essere riutilizzato e ciò che non può essere riutilizzato. Una volta che la spazzatura è stata raccolta, il materiale riciclabile viene solitamente inviato a vari impianti dove il materiale viene ulteriormente utilizzato per essere trasformato in qualcos’altro. Essere un riciclatore non è affatto un lavoro facile perché richiede un grande sforzo mentale per trovare qualcosa di geniale e utile da fare con il materiale gettato. Per questo il riciclatore è un lavoro in rapida crescita.

Costruttori ecologici:

L’intero processo di edilizia ha da sempre comportato molti danni all’ambiente. Il lavoro dei costruttori ecologici è diventato così importante e rilevante perché utilizza materiali ecocompatibili per costruire case ed edifici. Queste strutture finiscono per costare molto meno e durano anche più a lungo, rispettando l’ambiente.

Professori di educazione ambientale:

Prima di poter intraprendere azioni per proteggere l’ambiente o il pianeta in cui viviamo, devono esserci insegnanti disposti a impartire saggezza alle generazioni future. Le menti più giovani dovrebbero essere educate ai bisogni dell’ambiente. Ecco perché il lavoro di professori di educazione ambientale sta sicuramente diventando il lavoro green in più rapida crescita.

Biologi della conservazione:

La conservazione dell’ecosistema e della biodiversità è al centro del lavoro del biologo della conservazione. Un ruolo chiave per la salvaguardia del futuro della nostra terra.

Tecnici di celle solari:

Moltissime aziende in tutto il mondo sfruttano l’energia solare. Proprio per questo motivo i servizi e le conoscenze dei tecnici delle celle solari sono oggi molto richiesti. Le aziende attendono con impazienza di assumere persone che possano elaborare idee di alta qualità in questo ambito.

Professionisti del design verde:

I professionisti del design verde lavorano a stretto contatto con i costruttori ecologici per garantire che il luogo che stanno realizzando sia oltre che bello, costruito bene. Il lavoro di un professionista del design ecologico è quello di fornire una visione green sull’aspetto del prodotto finito.

Lavoratori di energia eolica:

L’energia eolica è una fonte rinnovabile di energia che negli ultimi tempi è stata sfruttata molto per produrre elettricità, per questo anche i lavori nel settore dell’energia eolica sono in rapida crescita.

Lavori con biocarburanti:

Da tempo gli ambientalisti stanno pensando a carburanti alternativi. Il biocarburante è quel carburante che viene estratto direttamente dalla natura e poiché è così innocuo per l’ambiente, scienziati e ingegneri si stanno impegnando per migliorare sia il carburante che i motori dei mezzi di trasporto.

Produttori di energia delle onde:

La superficie della terra è coperta con il 70% di acqua anche se non tutta questa acqua è adatta al consumo, il che non significa che l’acqua non possa essere utilizzata per le persone nel mondo. Sia che si tratti di produrre elettricità, di far funzionare turbine o addirittura di far funzionare le pompe, l’energia delle onde è qualcosa che deve essere sfruttata. 10 anni fa il lavoro dei produttori di energia delle onde era qualcosa di sconosciuto, adesso è in rapida crescita.

L’era dei colletti bianchi è ormai finita, diamo l’avvio all’epoca dei colletti verdi!



FONTE : Il Blog di Beppe Grillo