I facilitatori regionali del Team del Futuro: Manuela Bellandi – Toscana

Con questa rubrica settimanale vogliamo farvi conoscere l’impegno e l’attività sul territorio dei facilitatori regionali del Team del Futuro, l’organizzazione che il MoVimento 5 Stelle si è dato per lavorare al meglio sui territori e delineare una linea programmatica coerente ed efficace da portare avanti a tutti i livelli istituzionali.


Nome e cognome

Manuela Bellandi

• Regione

Toscana.

• Qual è il tuo ruolo nel Team del Futuro del MoVimento 5 Stelle?

Facilitatore regionale alla formazione e il coinvolgimento.

• Parlaci di te: di cosa ti occupi nella vita?

Dopo vari anni di lavoro dipendente con compiti in contabilità, gestione rete vendite export e magazzino, ho deciso di cambiare stile di vita per seguire quelle che erano le mie aspirazioni personali. Oggi sono piccola imprenditrice nel settore ristorazione, mi occupo della gestione amministrativa e della cucina nel pub/ristorante che gestisco in Capannori (LU).

• Perché hai deciso di impegnarti nel Team del Futuro?

Gli iscritti e attivisti devono essere l’humus delle idee di base nel MoVimento 5 Stelle. Chiedevo da un decennio di creare un team per la formazione/informazione degli attivisti sul metodo progettuale. L’ho proposto per molto tempo, quindi appena avuta la possibilità, mi sono anche messa a disposizione.

• Quale lavoro stai portando avanti sul territorio e con quali obiettivi?

Io e la mia collega abbiamo prodotto alcuni interessanti incontri zoom su temi attuali e richiesti dai territori. Personalmente mi sono occupata nel dettaglio di ricostruire una sorta di cartina geografica dell’attivismo in Toscana che sto completando. Nonostante le problematiche Covid, sto cercando di portare avanti un programma prestabilito al momento della mia candidatura a facilitatrice alla formazione e coinvolgimento.

• Quale valore aggiunto ha portato alla comunità l’attività svolta?

Gli incontri zoom tematici sono stati utili alla comprensione delle varie complesse norme adottate dal Governo. Il censimento dei gruppi locali ci ha dato un’idea precisa della situazione regionale e delle aree geografiche da seguire con più attenzione o da coinvolgere maggiormente.

• C’è un’esperienza che vuoi raccontarci perché pensi possa essere di ispirazione ad altri?

I miei 15 anni di attivismo sono l’esperienza, l’entusiasmo nel pensare insieme soluzioni e insieme portarle a compimento. Genera un benessere collettivo insuperabile.

• Qual è la frase, la citazione che ogni giorno guida le tue azioni?

“Condivide et impera”.


Per conoscere i nomi del facilitatori regionali della tua regione e contattarli puoi visitare l’apposita sezione su Rousseau cliccando QUI.



Di Il Blog delle Stelle:

FONTE : Il Blog delle Stelle