I DATI CONFERMANO L’IMPORTANZA DEL REDDITO DI CITTADINANZA

Le domande per ottenere il Reddito di Cittadinanza sono cresciute negli ultimi mesi: secondo i dati diffusi dall’#Inps relativi ad agosto, il numero delle persone che ha richiesto l’accesso al beneficio è cresciuto del 17% rispetto a gennaio 2020.

A questi dati si aggiungono quelli diffusi dall’#Anpal, l’Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro, che certificano quasi 200 mila contratti di lavoro sottoscritti in pochi mesi da chi ha percepito il RdC, ovvero il 20% sul totale dei beneficiari occupabili.

L’Agenzia precisa che di 1.048.610 percettori occupabili, più di 775mila sono già stati convocati e colloquiati dai navigator che hanno seguito le relative fasi di accompagnamento, mentre è tuttora in corso la presa in carico di altri 273 mila beneficiari.

I dati confermano ancora una volta come il RdC abbia aiutato centinaia di persone e famiglie ad avere un minimo di “agibilità sociale” e la possibilità di reinserirsi sul mercato del lavoro.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini