i comuni italiani stanno alla base di tutto, se li sosteniamo rialziamo tutti la testa.

Il Paese si ricostruisce rafforzando le fondamenta e i comuni italiani stanno alla base di tutto, se li sosteniamo rialziamo tutti la testa.

Molte città oggi si trovano in una situazione di dissesto o pre dissesto, significa non avere i soldi per migliorare i servizi basilari come gli asili, le mense, il decoro urbano, la gestione dei rifiuti e i servizi sociali.

Possiamo rimanere fermi e aspettare che queste città vadano al collasso e guardare gli edifici crollare, oppure possiamo intervenire risolvendo i problemi. Servono subito aiuti economici a favore dei comuni per fare investimenti e portare avanti nuovi progetti.

Faccio un appello a tutte le forze politiche presenti in Parlamento: in sinergia lavoriamo a un provvedimento ad hoc sugli enti locali. Siamo pronti a sostenerlo anche in CdM.

Bisogna intervenire rapidamente, risolvendo anche le criticità normative emerse nella sentenza della Corte Costituzionale di questi giorni.

Da Nord a Sud, senza un intervento di questo genere, si rischia di dare il colpo di grazia ai comuni italiani e quindi all’intero Paese. Non possiamo permettercelo.

Luigi Di Maio