Ho deciso di votare “sì” nella votazione di oggi sulla piattaforma Rousseau.

In questi giorni di crisi e incertezza, bisogna avere lucidità e responsabilità nell’interesse degli italiani.
Il MoVimento 5 Stelle è stato e continuerà ad essere il pilastro di questa legislatura.
Ogni volta che comportamenti personalistici e irresponsabili hanno messo a rischio la tenuta economica (e non solo) del Paese, il MoVimento 5 Stelle ha reagito salvaguardando le ragioni per cui i cittadini ci hanno votato: poche parole e molti fatti, senza mai cadere nelle provocazioni che ridicolizzano la politica, trascinandola nella dimensione puerile e autoreferenziale dello scontro personale.
Adesso, ancora una volta, siamo chiamati a prendere una decisione importante e certamente difficile: dobbiamo avere la consapevolezza che, mai come ora, le nostre scelte sono destinate a incidere sul futuro del Paese.
Su sollecitazione di Beppe Grillo e del Movimento, nel nuovo governo ci sarà il Ministero della Transizione Ecologica. È un primo passo importante.
Inoltre, per salvaguardare i risultati raggiunti in questi anni, è fondamentale che il MoVimento 5 Stelle sia presente nel momento in cui verranno fatte le scelte più importanti.
È sulla base di queste ragioni che ho deciso di votare “sì” nella votazione di oggi sulla piattaforma Rousseau.

Alfonso Bonafede