Grazie alla nostra proposta salveremo anni di sacrifici e migliaia di posti di lavoro

Grazie alla nostra proposta salveremo anni di sacrifici e migliaia di posti di lavoro

Salvare centinaia di imprese e migliaia di posti di lavoro è un grande orgoglio per chi come me lavora ogni giorno per tutelare gli interessi dei cittadini. È la missione di ogni rappresentante del MoVimento 5 Stelle nelle Istituzioni ed è quello che non smetteremo mai di fare.

Nel caso specifico siamo intervenuti, con un emendamento alla Legge di Bilancio, per dare una boccata d’ossigeno alle aziende beneficiarie di mutui agevolati e incentivi concessi da Invitalia Spa.

La finalità del provvedimento è quella di evitare pignoramenti e vendite all’asta dei capannoni o restituzioni tout court di somme che, in questo momento storico, sono difficilmente rimborsabili per le aziende in difficoltà economiche.

L’emendamento, che prevede il rispetto di regole precise per la restituzione dei debiti residui, consente di sospendere le procedure esecutive nei confronti dei soggetti che presentano domanda e di dilazionare in ottantaquattro rate mensili il debito residuo dovuto ad Invitalia Spa. In alternativa la norma consente di saldare il debito anche in un’unica soluzione, con un’agevolazione sull’ammontare totale.

Si favorisce quindi il graduale rientro dei finanziamenti erogati e, allo stesso tempo, si salvaguardano i livelli occupazionali delle imprese. Diversamente si sarebbe rischiato un default generalizzato della platea interessata e paradossalmente un mancato realizzo dei crediti erariali. Praticamente un provvedimento che apporta grandi benefici sia per gli imprenditori, che potranno continuare a lavorare e a produrre, sia per lo Stato.

Voglio infine condividere con tutti voi le dichiarazioni che l’imprenditore Antonio D’Antuono ha rilasciato al quotidiano “La Città”. Leggerle per me è stato davvero un piacere e una gioia:

«Con l’approvazione dell’emendamento proposto dal parlamentare Adelizzi molte nostre imprese potranno scongiurare la chiusura delle aziende nelle quali sono state investite vite di sacrifici e di speranze. Per sviluppare le nostre imprese, negli ultimi venti anni, abbiamo chiesto finanziamenti a Invitalia Spa che, riconoscendo la bontà dei progetti, ha finanziato numerosi investimenti per insediamenti produttivi nel Mezzogiorno. Poi la crisi economica ha cominciato a insinuarsi in ogni settore, creando non poche difficoltà. Infine il Covid: la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Francamente ci eravamo quasi rassegnati ad un epilogo infelice. Per molti anni abbiamo chiesto aiuto senza ottenere alcuna risposta. Ora, invece, abbiamo la possibilità di non vedere cadere in frantumi i sacrifici di un’intera esistenza: quelli nostri e quelli dei nostri dipendenti. Ciò grazie all’impegno concreto e sul campo del deputato del Movimento Cinque Stelle Cosimo Adelizzi – che non smetteremo mai di ringraziare per l’enorme lavoro profuso – e del ministro Luigi Di Maio. Quest’ultimo ha mostrato la giusta sensibilità in occasione di un incontro pubblico e, di conseguenza, ha preso subito a cuore le nostre problematiche. È significativo che questa vittoria sia giunta tra Natale e l’inizio del nuovo anno. Speriamo, infatti, che questo sia il segno di un nuovo inizio per gli imprenditori e le famiglie del Sud Italia».


Se vuoi sapere di più su Cosimo Adelizzi guarda il suo profilo su Rousseau



Di Il Blog delle Stelle:

FONTE : Il Blog delle Stelle