Grazie al M5S prorogato lo smart working per i lavoratori fragili

Di Movimento 5 Stelle:

Grazie al forte lavoro di pressing del Movimento 5 Stelle, lo smart working per i lavoratori fragili è stato prorogato.

Giovedì 28 aprile, nel corso dell’esame del decreto Riaperture in commissione Affari sociali alla Camera, abbiamo infatti approvato l’emendamento che prolunga tale previsione fino al prossimo 30 giugno. Siamo molto soddisfatti per il fatto che sia stata accolta la nostra richiesta.

Inizialmente annunciata dal Governo, questa misura, introdotta durante il Conte II e successivamente estesa, è risultata assente nel provvedimento licenziato dal Consiglio dei Ministri il 24 marzo scorso. Fin da subito quindi ci siamo attivati e battuti per colmare questa lacuna, raggiungendo un importante risultato per tante lavoratrici e tanti lavoratori.

Visto il numero quotidiano dei contagi, con la proroga coloro che sono affetti da patologie che ne determinano la vulnerabilità potranno continuare a svolgere le proprie mansioni in totale sicurezza.

In questa fase di ripresa è importante continuare a tutelare la salute delle persone più fragili con prudenza e responsabilità.



FONTE : Movimento 5 Stelle