grazie a Rousseau, i cittadini hanno la possibilità di esprimersi

grazie a Rousseau, i cittadini hanno la possibilità di esprimersi

Per me è una questione di chiarezza dirvi cosa penso circa la votazione di oggi e domani su Rousseau e vi offro la mia opinione senza alcuna presunzione di essere un’influencer. Non mi sono montata la testa perché tutti i giornaloni e giornalini mi attribuiscono la scelta di non volere l’accordo con Emiliano in Puglia. Buona parte dei nostri attivisti e degli eletti a tutti i livelli pugliesi non hanno intenzione di appoggiare pezzi di casa pound, riciclati di destra e millantatori di sinistra mescolati ad arte nelle liste di Emiliano. Ma l’ignoranza delle questioni territoriali è diventata oramai una bieca prassi mediatica e che io non vorrei diventasse anche del M5S.

È, dunque, un NO convinto il mio alle alleanze con i partiti nei territori. Non perché sia pregiudizialmente contraria ma perché ritengo che si debba definire un metodo solido, con regole certe e trasparenti, criteri convincenti per i nostri elettori. Ad esempio, queste decisioni non dovrebbero essere calate dal Capo Politico sentito il comitato di garanzia ma dovrebbero essere rimesse alle responsabilità dei diversi territori per non cadere, in primis, preda di lontane dinamiche romane. Sarebbe auspicabile che prima si parlasse di temi, di contenuti e poi delle persone che dovrebbero portarli avanti. Qui si vuol partire dall’essere contro qualcuno passando per gli intoccabili di questo o quel capetto lasciando i cittadini fuori da ogni decisione che conta.

Gli Stati Generali dovrebbero servire anche a questo. Sarebbero serviti anche a questo.

Tutt’altra questione è quella del mandato comunale che da sempre si sarebbe dovuto considerare diversamente dagli altri incarichi elettivi. Da sempre i territori hanno evidenziato questo tema e finalmente si avrà una risposta definitiva. Quindi, il mio è un Sì al primo quesito.

Ora, parliamoci chiaro, molti di voi lamentano la tempistica e posso comprenderli ma abbiamo, grazie a Rousseau, la possibilità di esprimerci e, per me, è una grande opportunità.

Come sempre, rispetterò quanto voi iscritti deciderete perché siete la spina dorsale del M5S.

Barbara Lezzi