#GovernoDelCambiamento, distribuiamo in maniera equa le risorse

Di Paolo Ficara:

Ma da che pulpito … #Confindustria si lancia in previsioni catastrofiche sulla manovra del Governo e sulle misure basilari delle forze di maggioranza. La stessa Confindustria i cui manager hanno così ben gestito il loro giornale, il Sole24Ore. O la stessa Confindustria che appoggiava il referendum costituzionale renziano pronosticando nefaste conseguenze in caso di vittoria del No: -17% di investimenti, +430 mila poveri, -4% di Pil, -600 mila posti di lavoro e +258 mila disoccupati (il Sì invece avrebbe trasformato l’Italia nell’Eden). Sempre la stessa Confindustria che negli anni del governo targato PD ha fatto incassare 80 miliardi pubblici dagli associati.

Effettivamente fanno bene ad attaccare il #GovernoDelCambiamento, perché per la prima volta da tanto tempo invertiamo la tendenza e proviamo a distribuire in maniera più equa le risorse.