Governo spegne velleità della destra su regionalizzazione scuola

“E meno male che c’è l’allineamento dei pianeti. Sull’ipotesi di regionalizzazione della scuola stiamo assistendo a un vero e proprio corto circuito nel centrodestra tra Roma e le regioni, Friuli Venezia Giulia compreso”. Lo afferma il capogruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Mauro Capozzella.

“Praticamente per tutta la legislatura si è dato fiato alle trombe parlando di regionalizzazione della scuola, ma senza mai essere entrati nel merito portando nelle commissioni competenti uno straccio di disegno di legge o di progetto su quali competenze sarebbero passate alla Regione” sottolinea Capozzella.

“Oggi il neo ministro dell’Istruzione di Fratelli d’Italia, Giuseppe Valditara, in audizione davanti alle competenti Commissioni di Camera e Senato, ha escluso la possibilità di cedere competenze alle Regioni – conclude l’esponente M5S -. Spenta così ogni velleità del centrodestra nostrano, dopo anni di parole al vento”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia