Gli occhi dell’Esercito Italiano sulla Terra dei Fuochi

Di Angelo Tofalo:

Gli “occhi” dell’Esercito Italiano, dall’alto, sono puntati sulla Terra Dei Fuochi per la salvaguardia dell’ambiente.

Vedere senza essere visti, l’UAV (Unmanned Aerial Vehicle) RAVEN rappresenta un importante ausilio per chi opera sul terreno per contrastare lo sversamento illecito dei rifiuti. Una risorsa importante che rafforza le capacità della cabina di regia dell’operazione “Terra dei Fuochi”. Il Drone, infatti, durante le ricognizioni è in grado di individuare e registrare le persone nell’atto dello sversamento e dirigere di conseguenza le pattuglie a terra per contestare la flagranza di reato. Sono assetti operativi da marzo e hanno effettuato oltre 145 missioni per un totale di 126 ore di volo.

La Terra dei Fuochi, e non solo, è al centro dell’agenda di tutte le istituzioni e la Difesa, come gli altri Ministeri, sta facendo la sua parte mettendo in campo i suoi assetti. Grazie all’azione sinergica dei Dicasteri interessati stiamo aumentando la presenza dello Stato in un territorio da troppo tempo dimenticato. Il piano di azione funziona e i risultati si vedono, grazie a un valido modello di cooperazione.

Solo pochi giorni fa un’indagine dei Carabinieri della Compagnia di Giugliano, coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord e volta a contrastare l’abbandono di rifiuti e l’incendio di cumuli di immondizia, ha portato a 32 denunce. In sorvolo con l’elicottero dell’Elinucleo Carabinieri di Pontecagnano, i militari hanno controllato dall’alto l’agro giuglianese e individuato 20 terreni su cui erano accatastati rifiuti di ogni genere (pneumatici, elettrodomestici, materiali di risulta di opifici meccanici, elettrici, edili e calzaturieri) in gran parte persino bruciati. I titolari, 32 in totale, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per sversamento o combustione illecita di rifiuti.

Sempre nel periodo estivo, quello più a rischio, gli assetti dell’Aeronautica Militare, inseriti nel piano di monitoraggio ambientale e si confermano strategici, hanno sventato a Giugliano quello che poteva trasformarsi nell’ennesimo rogo.

Grazie a tutti gli operatori che senza sosta e con il massimo impegno non abbassano la guardia! 👍🇮🇹💪🏼



FONTE : Angelo Tofalo