GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA

Ad ogni emergenza i volontari della #CroceRossa si fanno sempre trovare pronti per offrire supporto e sostegno alle popolazioni: nessuno può dimenticare quanto fatto nelle ore e nei giorni immediatamente successivi ai terremoti dell’Aquila e del Centro Italia, dove sono stati i primi ad arrivare e gli ultimi ad andare via.

Un lavoro straordinario, che oggi stiamo ammirando anche nel conflitto in Ucraina dove centinaia di volontari stanno assistendo la popolazione rimasta e quella fuggita fuori dal Paese sconvolto dalla guerra.

A tutti i volontari vogliamo dire che siamo idealmente al loro fianco nel lavoro di mantenimento e di promozione della dignità umana e di una cultura della non violenza e della pace

Non vogliamo dimenticare anche l’enorme contributo dato dalla Croce Rossa italiana in questi anni di emergenza Covid, decisivo sia nella prima fase, quella più difficile delle chiusure, che successivamente nel successo della campagna vaccinale. Il lockdown non ha fermato il lavoro dei volontari che anche nei momenti più difficili sono stati accanto ai malati e hanno fornito sostegno alle persone vulnerabili. Se l’Italia ce l’ha fatta, è anche grazie all’instancabile impegno di questi uomini e donne ai quali saremo sempre grati. 



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini