Giornata internazionale contro la violenza di genere, serve cambiamento culturale

Il Codice Rosso, la legge n. 69/2019 per contrastare la violenza sulle donne e i soggetti più fragili, è in vigore da un anno ormai.

Abbiamo introdotto nel codice penale ben 4 nuovi reati: violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa (art. 387 bis c.p.); costrizione o induzione al matrimonio (558 bis c.p.); deformazione dell’aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso (art.583 quinquies c.p.); diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti (cd. revenge porn, art 612 ter c.p.).

Tante le novità importanti di cui andiamo fieri.

Bisogna dire che negli scorsi mesi le difficoltà sono aumentate sensibilmente per le misure di contenimento che hanno portato a situazioni di convivenza forzata. Con la nuova normativa però abbiamo contribuito allo sviluppo di un quadro legislativo solido per combattere ogni forma di violenza di genere. Ma serve anche un cambiamento culturale.



Di Giuseppe Brescia | Deputato del Movimento Cinque Stelle, Presidente della Commissione Affari Costituzionali:

FONTE : Giuseppe Brescia | Deputato del Movimento Cinque Stelle, Presidente della Commissione Affari Costituzionali