Già partita la corsa per ospitare un nuovo inceneritore

“È sconcertante apprendere dalla stampa che, 24 ore dopo il parere della Commissione ai Piano regionale sui rifiuti urbani, ci sia già la disputa sulla localizzazione di un nuovo inceneritore”. Lo affermano i consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle, Cristian Sergo e Mauro Capozzella.

“Con buona pace dell’assessore Scoccimarro che ha ripetuto tre volte come non ci sia alcun progetto in piedi, lasciando però nel Piano la possibilità di realizzarlo– rimarca Sergo -. E, infatti, è bastata questa previsione per scatenare questo ‘toto-inceneritore’ e alimentare l’appetito di chi non vede l’ora che venga costruito”.

“Senza prima capire, conoscere e sapere quali siano le reali esigenze dei cittadini, leggiamo già le parole di chi, come il sindaco di Pordenone, si candida per ospitare il cosiddetto ‘termovalizzatore’ – sottolinea Capozzella -, tirando in ballo fantomatici risparmi in bolletta quando a Trieste, dove l’inceneritore c’è, la tariffa rifiuti è doppia rispetto a Udine, dove l’impianto non c’è”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia