Genitori di figli con disabilità accertata che frequentano l’università potranno fruire della modalità di lavoro agile o di congedi retribuiti

🔺Ho una novità importante per voi: anche i genitori lavoratori di figli con disabilità accertata che frequentano l’università potranno fruire della modalità di lavoro agile o di congedi retribuiti!

Col parere favorevole all’ordine del giorno da me presentato, il Governo si è infatti impegnato a garantire anche a questi genitori il sostegno riconosciuto dal comma 1-bis, art.2 del dl 13 marzo 2021, n. 30.

Tutto nasce dal timore che diversi genitori mi avevano manifestato circa le indicazioni contenute nella suddetta legge che, pur riconoscendo la possibilità di svolgere la prestazione di lavoro in modalità agile ad entrambi i genitori in caso di figli di ogni età con disabilità accertata, o con disturbi specifici di apprendimento, o di alunni con bisogni educativi speciali, nel definire questi ragazzi come “alunni” poteva lasciar intendere che non fossero compresi gli studenti universitari.

Una preoccupazione più che condivisibile quella dei tanti genitori-lavoratori di figli disabili iscritti all’università impossibilitati sia a frequentare i corsi in presenza a causa della loro particolare condizione di fragilità, sia a fruire delle lezioni in remoto per le difficoltà riscontrate nell’utilizzo degli strumenti tecnologici in mancanza dell’assistenza dei genitori che, nella maggior parte dei casi, si rivela necessaria e imprescindibile.

Una situazione che finora i genitori hanno cercato di gestire autonomamente, ricorrendo a permessi e congedi non retribuiti.

Come è facile immaginare, però, si trattava di soluzioni che non potevano essere adottate nel lungo periodo, avendo ripercussioni negative sul reddito familiare.

Per questo accolgo con gioia, ma anche con soddisfazione e senso di giustizia questo importante sì, perché risponde alle necessità di questi genitori e di questi ragazzi e perché rende giustizia ai loro diritti! ✌🏻

Rosa Menga
Genitori di figli con disabilità accertata che frequentano l’università potranno fruire della modalità di lavoro agile o di congedi retribuiti - M5S notizie m5stelle.com