Fondo Workers Buy Out: dal 20 ottobre il via alle domande

Dal prossimo 20 ottobre sarà possibile presentare domanda per accedere ai contributi del fondo rotativo “Workers Buy Out” con il quale i lavoratori di aziende in difficoltà potranno rilevare l’attività o parte di essa.

È un grande risultato ottenuto grazie ad un emendamento alla Legge di Bilancio presentato nel 2019 da Roberta Lombardi, attuale Assessora alla Transizione Ecologica e Trasformazione Digitale, poi approvato dal Consiglio Regionale del Lazio e grazie alla successiva proposta di finanziarlo con 8 milioni di euro.

Tramite prestiti a tasso zero, erogati a cooperative costituite da dipendenti o ex dipendenti di aziende in crisi, potrà essere coperto il 100% delle spese ammissibili per salvare posti di lavoro e mantenere la capacità produttiva dell’impresa rilevata.
Il fondo rotativo “Workers Buy Out” è un avviso importante che va nella direzione di quel nuovo modello di sviluppo per il quale ci impegniamo costantemente e al quale puntiamo: inclusivo, sostenibile, capace di tutelare il lavoro, ampliare i diritti e le opportunità.

Le domande per accedere al fondo potranno essere presentate a partire dalle ore 9:00 di mercoledì 20 ottobre 2021.
Per maggiori informazioni sul fondo è possibile consultare il sito di LazioInnova



Di M5S Lazio:

FONTE : M5S Lazio