FAMILYACT: ARRIVA IL SUSSIDIO UNIVERSALE PER FAMIGLIE E FIGLI

FAMILYACT: ARRIVA IL SUSSIDIO UNIVERSALE PER FAMIGLIE E FIGLI

Sussidio universale, sostegno per l’educazione ‘non formale’, congedo parentale ai padri: sono alcuni dei punti che introduce il ‘Family Act’, il pacchetto di misure per la valorizzazione della famiglia varato in Consiglio dei Ministri, su proposta del ministero per le Pari Opportunità e del ministero del Lavoro.

L’obiettivo è di sostenere la genitorialità e la funzione sociale ed educativa delle famiglie, contrastare la denatalità e favorire la conciliazione della vita familiare con il lavoro, in particolare quello femminile.

Il sussidio universale sarà erogato ogni mese alle famiglie con figli a carico fino al compimento del 18esimo anno di età ed a partire dal settimo mese di gravidanza: muterà in base all’età del figlio e sarà maggiorato del 20% in caso di un figlio successivo al secondo, e anche in caso di figli con disabilità.

Sono inoltre previste agevolazioni per le spese sostenute dalla famiglia per l’acquisto di libri scolastici e supporti informatici ma anche per l’abbonamento in palestra o in piscina dei figli, le gite scolastiche, i corsi di lingua, l’arte e la musica (teatri, cinema, concerti, musei, parchi).

Le principali novità riguardano i padri che avranno 10 giorni di congedo parentale obbligatorio, a prescindere dallo stato civile o dall’anzianità lavorativa e, se lavora nel privato, il diritto alle stesse condizioni di chi lavora nel pubblico.

Infine, si introdurrà un’indennità integrativa della retribuzione a carico dell’Inps per le madri che tornano al lavoro dopo il congedo obbligatorio e la deducibilità delle spese per aiuti domestici e assistenza familiare, oltre che incentivi per i datori di lavoro che ricorrono allo smart working: con questo provvedimento garantiamo più sostegno alle famiglie e un importante incentivo al lavoro femminile.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini