Execo la smetta di offendere i cittadini di Pocenia

“Non è la prima volta che leggiamo commenti dell’Execo in cui si accusa qualcuno di non conoscere le procedure. Quanto affermato sui quotidiani locali, circa le osservazioni pervenute in Regione da persone che non avrebbero titolo in merito, è un’affermazione grave che non possiamo leggere senza smentirla”. Il consigliere cegionale del MoVimento 5 Stelle, Cristian Sergo interviene nella vicenda dell’impianto di trattamento e smaltimento rifiuti che la ditta padovana vuole insediare a Pocenia, a seguito delle comunicazioni diffuse a mezzo stampa e sui social dall’azienda di Padova.

“È la ditta a fare confusione poiché in questa fase è stata avviata una verifica di assoggettabilità alla valutazione di impatto ambientale e non un’istanza di autorizzazione integrata ambientale – sottolinea Sergo -. Nella procedura incardinata è assolutamente previsto che i cittadini possano esprimere le loro osservazioni e così è successo. Non si può cercare di limitare questo inviolabile diritto”

“Perché la Execo accusa i cittadini – conclude il consigliere regionale pentastellato – ma non dice nulla sulle due amministrazioni comunali che hanno espresso un parere negativo al progetto presentato?”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia