Ex JP Industries, Morani: azienda disponibile a ritirare procedura mobilità e attivare cassa integrazione

Ex JP Industries, Morani: azienda disponibile a ritirare procedura mobilità e attivare cassa integrazione

Giovedì, 17 Settembre 2020

Dalla prossima settimana incontri in Umbria e Marche per trovare nuovi investitori

Si è svolto oggi in videoconferenza al MiSE un incontro per trovare una soluzione alla vicenda della ex JP Industries di Fabriano, oggi IndelFab, dopo l’apertura della procedura di mobilità per 583 lavoratori.

Alla riunione erano presenti la sottosegretaria Alessia Morani, il capo segreteria tecnica della sottosegretaria Alessandra Todde, i rappresentanti del Ministero del Lavoro, dell’azienda, i sindacati, gli enti locali.

Al termine, spiega Morani, “l’azienda si è resa disponibile a ritirare la procedura di mobilità con contestuale attivazione di ulteriori settimane di Cassa Covid terminate le quali sarà sostituita dalla Cigs per cessazione di attività”.

“Nel frattempo – prosegue la sottosegretaria – continueremo le interlocuzioni già avviate con potenziali nuovi investitori e già dalla prossima settimana organizzeremo un confronto con le associazioni imprenditoriali di Umbria e Marche per trovare nuovi investitori per l’area ex-Merloni, anche in vista dell’apertura ad inizio ottobre del bando della legge 181 che prevede agevolazioni pubbliche agli investimenti per complessivi 26 milioni di euro”.




Dal Ministero dello Sviluppo Economico:

FONTE : Notizie