Europrogettazione, il Molise degli enti locali a lezione di futuro

Prendere per mano i Comuni e consentirgli di conoscere a fondo gli strumenti con cui intercettare i fondi europei, quindi migliorare i servizi e la qualità della vita dei cittadini. A questo è servita la due-giorni organizzata dal Movimento 5 Stelle in compagnia dell’eurodeputata Chiara Gemma.

Azione, formazione, informazione: tre tappe sulla strada verso il futuro

Due diverse tappe, Isernia e Larino, con un unico comun denominatore: formare e informare gli amministratori locali sulla possibilità di accedere ai fondi diretti e indiretti provenienti dell’Europa. Insieme all’europarlamentare Chiara Gemma i nostri portavoce hanno incontrato i rappresentanti degli enti locali e della Pubblica amministrazione nell’ambito dell’evento itinerante ‘Europa Sviluppa Molise’, il laboratorio tematico ideato da Gemma e declinato sulle sei regioni del Centro-Sud Italia.

In pratica un laboratorio attraverso il quale fornire alla pubblica amministrazione tutti gli strumenti necessari per intercettare e sfruttare al meglio nelle varie realtà territoriali le possibilità offerte dall’Ue.
Insomma, avvicinare l’Europa alle piccole realtà per accedere ai fondi europei diretti e indiretti: risorse sterminate ma non usate al meglio.

E in questo senso è stato fondamentale l’apporto agli incontri dell’europrogettista Andrea Boffi che, attraverso esempi concreti, ha mostrato le principali vie d’accesso ai bandi, dove trovarli, come fare per ottenere i fondi,  come monitorare il loro utilizzo e difendersi dalle truffe. In definitiva: comprendere dove e come investire per far crescere le comunità di riferimento.

Stop alle logiche clientelari, a lavoro su collegamento diretto Molise – Bruxelles

La due-giorni, quindi, è servita ad avvicinare l’Europa alla nostra realtà e rendere questo rapporto concreto, percepibile, qualcosa che possa avere ricadute sulla crescita del nostro territorio.

In passato, per accedere ai fondi europei provenienti da Bruxelles, cittadini, amministratori e imprenditori spesso dovevano fare la ‘questua’ rinsaldando logiche clientelari che nulla hanno fatto per far crescere il Molise.

Oggi, grazie a iniziative come quella voluta dalla nostra eurodeputata Chiara Gemma, per cogliere le opportunità dell’Europa serve formazione, informazione, studio, esperienza e impegno.

La promessa, quindi, è quella di ripetere queste esperienze perché il Molise del futuro passa anche per un più proficuo rapporto con l’Europa.



Di MoVimento 5 Stelle Molise:

FONTE : MoVimento 5 Stelle Molise