Esperienza cybersecurity in tempi difficili: cosa abbiamo imparato

Questa mattina sono intervenuto alla sesta Web Conference organizzata da The Innovation Group, dal titolo “L’esperienza della cybersecurity in tempi difficili: cosa abbiamo imparato”.

Possiamo definirla la prima pandemia dell’era digitale. Durante l’emergenza Covid-19, infatti, la resilienza delle nostre reti e delle infrastrutture informatiche si è rivelata di vitale importanza nel preservare la continuità dei processi e delle attività in ogni settore.

Dalle strutture sanitarie, allo smart working, grazie alla tecnologica in rete siamo riusciti a superare molte difficoltà e garantire i servizi indispensabili. Non solo. Nei mesi del lockdown attraverso il web siamo stati in grado di continuare gran parte delle relazioni sociali.

È stata, e continua ad essere, un’esperienza senza precedenti che sta cambiando radicalmente il nostro modo di vivere quotidiano e le nostre abitudini.

Eravamo davvero pronti ad affrontare una tale sfida? Di sicuro, da questa crisi abbiamo l’opportunità di trarre una importante lezione che ci permette di guardare al futuro con occhi diversi.

Per quanto riguarda la Difesa, l’emergenza ha visto impegnate in prima linea le migliori risorse delle nostre Forze armate. Una presenza tangibile, visibile agli occhi di tutti, dietro alla quale ha lavorato in silenzio e senza sosta il Comando per le Operazioni in Rete per la sicurezza del Dicastero e più in generale del Paese.

Al tavolo virtuale sono intervenuti esperti del settore, rappresentanti della comunità internazionali, di grandi realtà aziendali nonché delle PMI che hanno raccontato le proprie esperienze nei settori di interesse. Abbiamo affrontato in particolare i temi della policy nazionale e della cooperazione tra Stati per la cyber resilience in risposta a situazioni di emergenza.

Continuiamo insieme a costruire l’Italia del futuro.



Di Angelo Tofalo:

FONTE : Angelo Tofalo