Entro 31 marzo domande per il bando per cultura legalità

“La cultura dell’antimafia va coltivata tutto l’anno e non solo il 21 marzo”. Lo sottolinea il capogruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Cristian Sergo, all’indomani della Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

“Invitiamo quindi tutte le associazioni che si occupano di questi temi di usufruire dell’opportunità del bando regionale per la concessione di contributi ad associazioni ambientaliste, organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale che vogliano presentare attività di prevenzione dei fenomeni di criminalità organizzata e dei reati di stampo mafioso e per la promozione della cultura della legalità. Il termine per presentare le iniziative scade il 31 marzo 2021” ricorda l’esponente M5S.

“I soldi messi a disposizione sono pochi ma si possono sempre aumentare in fase di assestamento di bilancio, qualora provenissero richieste maggiori – aggiunge Sergo -. I progetti hanno perlopiù come destinatari diretti i ragazzi che frequentano le scuole secondarie di secondo grado del Friuli Venezia Giulia e ricomprendono iniziative di educazione alla legalità e metodologie che valorizzino il protagonismo giovanile con attività realizzate dai ragazzi”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia