Disservizi per i diabetici. Trevisi (M5S): “Provvedere subito alle esigenze dei pazienti per tutelare il diritto alla salute”

“Ritardi nell’assistenza farmaceutica e nell’erogazione di medicinali, spesso salvavita, presidi e ausili. Dalle segnalazioni dei cittadini emergono gravi carenze, per questo scriverò al Direttore Generale della Asl di Lecce per sollecitare la verifica delle ragioni di questi ritardi”, lo dichiara il consigliere del Movimento 5 Stelle Antonio Trevisi in seguito alle frequenti segnalazioni da parte dei pazienti sui disservizi che si verificano nella farmacia della Cittadella della Salute di Lecce. 

“In tanti mi hanno scritto spiega Trevisi per segnalarmi  che dopo ore di fila e attese interminabili, i pazienti spesso non riescono a procurarsi i medicinali di cui hanno bisogno, in quanto è necessario ordinarli con ulteriori attese, nonostante gli addetti abbiano già gli specifici piani terapeutici dei singoli utenti. SI tratta di farmaci in molti casi salvavita, necessari a evitare ulteriori complicanze delle patologie di cui sono affetti”. 

Questo si verifica soprattutto per i pazienti affetti da diabete di tipo 1, in terapia insulinica multi-iniettiva, ai quali, a causa di severe e ricorrenti ipoglicemie, è prescritto nel piano terapeutico l’uso dei dispositivi  per il monitoraggio flash e in continuo della glicemia, secondo quanto la normativa prevede. 

“È necessario – dichiara il consigliere pentastellato – provvedere a ristabilire il prima possibile i tempi corretti di erogazione dei servizi e garantire la tempestività nella fornitura di quanto prescritto nei piani terapeutici per evitare ulteriori gravi complicazioni delle patologie. Solleciterò – conclude Trevisi – il Direttore Generale a intervenire per sbloccare la situazione, per tutelare il diritto alla salute di tutti i cittadini, in particolare gli utenti affetti da patologie”. 



Di MOVIMENTO 5 STELLE Puglia:

FONTE : MOVIMENTO 5 STELLE Puglia

(Visited 1 times, 1 visits today)